TARUJ UMAÑA

Immediatamente a nord di Mocoya Khuchu si trova la valle di Taruj Umaña. Questa quasi subito si divide in due parti: una punta verso est al cui termine sono evidenti i monoliti della LLama e del Obelisco (penis), mentre la seconda parte si dirige verso nord. A separare le due  si posiziona il Nevado Mama Okklo   

Dalla strada che collega Viloco a Mocoya e Taruj Umaña vista verso sud ovest: lungo i dolci pendii al centro sono visibili gli abitati di Cairoma e Kollpani
Dallo stesso luogo verso nord-est si possono scorgere le case di Teneria. Circa al centro della foto, di fronte alla grande frana doppia ed in mezzo ai boschetti di eucalipto, si può notare il tetto in tegole della Cabaña de Don Hans
Fra Mocoya Khuchu e Taruj Umaña, la piccola, isolata e diroccata chiesetta di Mocoya. Sullo sfondo il Nevado Illimani
In avvicinamento alla parte superiore di Taruj Umaña con il Nevado Illimani sullo sfondo
Entrando alla valle di Taruj Umaña. La strada di accesso ad una miniera ormai in disuso, da qui in avanti è percorribile solo a piedi o in motocicletta.
All'inizio della valle, verso nord si vedono le cime di Calzonani e Torrini
Cerro Taruj Umaña che chiude la valle verso ovest
Da Laguna Chilliwani verso est.A sinistra, Mama Okklo. Al centro las Tenazas. In fondo, Obelisco, Flama e Gran Muralla
Cerros senza nome a sud ovest di Mama Okklo
Obelisco e Flama
Obelisco, Flama e Gran Muralla.
Da Laguna Chilliwani verso il Mama Okklo
Mama Okklo (credo) da Laguna Chilliwani
Cima senza nome poco ad ovest di Las Tenazas
Dai pressi di Lag. Chilliwani vesrso est: si intravedono i Cuernos del Diablo