MIX

LINGUE

 

Quechua ed Aymara

 Le lingue parlate sulle cordilleras e sull'altiplano della Bolivia, oltre al Castellano (Spagnolo) sono l'Aymara ed il Quechua. Le due lingue sono distribuite a pelle di leopardo. con una preponderanza dell' aymara. Nella Cordillera Apolobamba questa caratteristica è maggiormente evidente: a Pelechuco si parla quechua mentre la lingua di Ulla-Ulla e Charazani è l'aymara. Anche i nomi delle montagne ne riflettono la conseguenze: Chaupi Orko, Yana Orko, Riti e Marka sono parole quechua mentre Choknakota, Corohuari e quasi tutti i nomi che terminano in "ni" sono in lingua aymara. Anche  Huaracha, parola che si trova varie volte sulle mappe del IGM boliviano, dovrebbe essere aymara.Dico dovrebbe perchè il guardaparco al quale ho chiesto il significato mi ha risposto che significa "crada" in spagnolo: non ho trovato la parola Huaracha ne nei vocabolari aymara online ne in quelli quechua. Non ho nemmeno trovato la parola "crada" nei vocabolari di spagnolo in mio possesso. Credo, comunque, che il significato sia semplicemente "montagna". Il nome Pelechuco deriva dal quechua e significa " angolo nebbioso": al pomeriggio, infatti, le nebbie risalgono le basse pendici orientali della cordillera ed avvolgono il paese e la valle fino alle  cime più alte. Nella stagione secca, cioè fra maggio e settembre/ottobre, al mattino, il tempo è soleggiato. E' quindi necessario alzarsi molto presto per effettuare salite o escursioni ed essere di ritorno nelle prime ore del pomeriggio.

 

IDIOMAS 

Los idiomas hablados en el altiplano y en las cordilleras bolivianas son el Aymara y el Quechua ademas del Castellano. En general se habla quechua en los valles, por ejemplo en Pelechuco, y aymara en el altiplano, UllaUlla. En Charazani (valle) en cambio se habla aymara. Pero hoy dia los habitantes se han mezclado y asi se pueden encontrar los dos idiomas hablados en el mismo pueblo.

Los nombres geograficos reflejan esta situacion, con nombres de origen aymara-Corohuari,Chojñakhota, Huaracha, Wila Kollu- junto a nombres quechua: Chaupi Orko, Yana Orko, Riti etcetera

Continua

ACCLIMATAZIONE

Arrivare all’aeroporto di El Alto ( 4058 m) direttamente dal livello del mare o quasi può creare qualche problema anche a persone normali, giovani ed in ottima forma fisica. La maggior parte degli alberghi di La Paz si trova fra i 3200 ed i 3600 metri Sopratutto i primi giorni questo può comportare qualche problema ma tali quote allo stesso tempo favoriscono la velocità dell’acclimatazione. Personalmente non mi sono mai fermato più di due notti in città, di solito in alberghi situati a 3300/3200 m di altezza. I sintomi più comuni del mal di montagna sono : difficoltà di respirazione, tachicardia, perdita di appetito ed insonnia o comunque sonno molto leggero e non ristoratore. E’ anche possibile che si provi un certo mal di testa che in genere dura due o tre giorni. I medici consigliano di salire un dislivello di circa 300 m al giorno ma ciò non è sempre possibile: la cosa più importante sarebbe dormire ad una quota inferiore a quella raggiunta durante il giorno.

 

 

ACLIMATACION

Llegando al aeropuerto de El Alto-4058 m- es inevitable que se sientan algunos problemas tambien en personas jovenes y fuertes fisicamente. La mayoria de los hoteles de La Paz se encuentra entre los 3200 y los 3600 metros de altura. Por lo tanto, esto causa los tipicos sintomas de la falta de oxigeno en el aire: dificultad de respiracion,taquicardia, falta de apetito, insomnio y dolor de cabeza. Estos sintomas generalmente desvanecen en los primeros 3-4 dias

 

 

 

Continua

APOLOBAMBA-La testa fra le nuvole--- Non sono basse le nubi: è la terra che è alta!

Fotografia

Nel 2008 ho iniziato a fotografare in digitale. Prima utilizzavo diapositive, in prevalenza Fuji Velvia o Provia da 50 e 100 asa. Per un certo periodo ho anche scattato foto con una Mamiya 6x7 a telemetro ed una panoramica 24x56 mm Noblex. Al giorno d'oggi è difficile utilizzare fotocamere a pellicola per la difficoltà di riperimento della stessa ma sopratutto a causa delle forti radiazioni degli scanner negli aeroporti : dopo il 2001 le autorità aeroportuali ne hanno fortemente aumentato il livello. Un viaggio dall'Italia alla Bolivia A/R comporta almeno 3+3 passaggi negli apparecchi a raggi x per il rilevamento di armi. Le pellicole ne sono sicuramente danneggiate. A questo si potrebbe ovviare comperando le pellicole in Bolivia e facendole sviluppare prima del rientro. Il problema della reperibilità in Bolivia però, è ancora maggiore che in Italia ed inoltre bisogna aggiungere l'aumento di peso del bagaglio. Allo stato attuale mi sento di affermare che la qualita del digitale è ancora inferiore a quella analogica.

FOTOGRAFIA

En el año 2008 he empezado a sacar fotografias en digital. Antes usaba diapositivas, en preponderancia Fuji Velvia o Provia de 50 y 100 asa.Por consiguiente algunas fotos son escanerizaciones de diapositivas mientras otras son fotos digitales . Estas generalmente tienen un tamaño de pocos megabytes suficiente para verlas en qualquiera computadora. En efecto se necesitan 2 megas o poco mas. Los demas megas- 10/15/20- no se utilizan. A pesar de eso la calidad de la pelicula tradicional es inalcanzable por el digital hasta ahora. 

Continua

METEOROLOGIA

 

La mejor temporada para subir a las cordilleras de Bolivia es,claramente, la temporada seca. Esta, en general empieza en el mes de mayo y se acaba en agosto. La temporada seca coincide con el invierno asi se encontraran temperaturas mas bajas que en la parte sobrante del año. Eso sucede sobre todo en las cordilleras orientales (Apolobamba, Real, Quimsa Cruz) porque en el altiplano y en las cordillera Occidental y los Lipez la temporada de las lluvias es mas breve. Esto se refiere a un año normal porque la formacion de El Nino, cada 4/5 años puede alargar la temporada de las lluvias o hasta la puede disminuir.

 

Atterraggio problematico all'aeroporto di El Alto. Le forti raffiche di vento hanno costretto il pilota a riprendere quota all'ultimo momento (striscie bianche di delimitazione della pista già visibili dal finestrino- 20/30 m ? ) ed a tentare un nuovo atterraggio da nord anzichè da sud. A sinistra El Alto, a destra la parte alta di La Paz.

GEOLOGIA

Lamentablemente la calidad de las rocas que forman las cordilleras de Bolivia es muy mala. Toda la roca metalifera es suelta. Toda la Cordillera Apolobamba, y la parte sur de la Quimsa Cruz es poco adecuada para escalar asi, en esos lugares, se disfruta mas de nieve y hielo. Solo el grupo Araca y parcialmente la Cordillera Real estan constituidos por granito generalmente de buena calidad. El granito (diorite) del Grupo Araca es parecido al del grupo del Monte Blanco en los alpes de Europa.

Ademas las cumbres de la Cordillera Occidental y de Lipez son formadas por rocas volcanicas y en algunos lugares arenaria.